Le bacche di Acai sono il frutto di una palma che cresce spontanea nelle foreste pluviali del Centro e Sud America (nome scientifico Euterpe Oleracea) appartenente alla famiglia delle Arecaceae e nota come “albero della vita”. Proprio come le bacche di Goji, infatti, anche quelle di Acai possiedono numerose proprietà benefiche e sono divenute piuttosto popolari a seguito di recenti studi.

Il frutto si presenta arrotondato, con un diametro di circa 1,5 cm e una colorazione che va dal porpora scuro al viola. Circa il 20% della bacca è costituito da polpa edibile, mentre il restante 80% è occupato dal seme. Imparentate con i mirtilli, cui assomigliano anche vagamente, le bacche di Acai sono ricchissime di antiossidanti, contengono infatti antociani, fenoli, flavonoidi, proantocianidine, Xantoni, Omega 3 , Omega 6 e Omega 9, vitamine A, B1, B2, B3, C e soprattutto vitamina E, ma anche proteine, fibre e minerali. 100 grammi di polpa di Acai apporta solo una cinquantina di calorie, ma ben 5,9 grammi di fibre; 1,5 mg di ferro; 9 mg di fosforo; 12 mg di potassio e 52 mg di sodio.

Le bacche possono essere consumate in vari modi: in Italia raramente si trovano come frutto fresco, poiché deperiscono facilmente; molto più semplice reperirle in forma di integratori, venduti in capsule e compresse, oppure sotto forma di succo, frutta secca o polpa di frutta congelata, da aggiungere ad esempio in frullati. In Brasile sono invece spesso consumate fresche, inserite nella macedonia, o sotto forma di frullato e gelati.

Bacche di Acai: proprietà

La combinazione di antiossidanti, aminoacidi e acidi grassi presente nelle bacche di Acai aiuta a rallentare il processo di invecchiamento, sostenendo il sistema immunitario e il metabolismo, ma soprattutto contrastando i temuti radicali liberi. Proteggono inoltre il cuore e l’apparato cardiocircolatorio; contribuiscono ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e rinforzano i vasi sanguigni, rendendo più elastiche le pareti delle arterie.

Dalle bacche di Acai viene inoltre estratto un olio che sempre più spesso è ingrediente base di prodotti di bellezza e creme anti età. Non per niente le popolazioni del Brasile hanno per secoli utilizzato questi frutti come rimedio naturale per problemi legati all’epidermide.

Più in generale, le bacche di Acai proteggono le cellule di tutto l’ organismo dagli attacchi dei radicali liberi e dall’azione degli agenti esterni, ma il loro consumo migliora anche l’energia fisica, contribuendo a contrastare l’affaticamento e lo stress, come i fastidiosi sintomi della menopausa. Sono poi indicate per chi soffre di problemi digestivi; sono disintossicanti per l’intero organismo e l’importante apporto di fibre vegetali aiuta il corretto funzionamento dell’intestino, mentre le proprietà anti-infiammatorie contribuiscono a supportare il sistema immunitario prevenendo le reazioni allergiche.