Torniamo al nostro regista James Cameron: come sapete, Cameron ha diretto Avatar, quello che è stato definito il film più ecologista nella storia del cinema.

Nel febbraio del 2010, quando ci fu l’anteprima di Avatar, Cameron spiegò come era giunto a ideare il messaggio ambientalista del film per tastare le emozioni del pubblico. Anziché fornire sottili temi ambientali, Cameron ha creato il film più verde di sempre, girando attorno alla trama diretta della protezione dell’ambiente.

“L’intero film è finalizzato a cambiare la percezione umana,” ha detto Cameron, che ha aggiunto anche che soffriamo tutti di un disturbo da deficit della natura. Avatar ha chiesto a tutti noi di essere degli Avatar della natura, che si tratti di proteggere la flora e la fauna. Del resto, Cameron descrive se stesso come un “nature geek”.

“Viviamo nella negazione – ha detto Cameron -. Tutte le curve negative che si stanno registrando, le temperature che si alzano, gli oceani che si acidificano… e non pensiamo di poter ambiare le cose e influire con le nostre scelte quotidiane su forze ed elementi così vasti come l’atmosfera e gli oceani.”