Il segreto per tenere una mente allenata e aumentare la propria memoria è contenuto nel cioccolato. Secondo uno studio diretto da Scott Small, neurologo al Columbia University Medical Center, e pubblicato sulla rivista Nature Neuroscience, i flavonoidi contenuti nel cioccolato, specialmente quello fondente, sarebbero in grado di dare nuova luce alla memoria degli esseri umani ringiovanendo la mente di chi, per almeno tre mesi, decida di sottoporsi a questa dolcissima cura.

Gli scienziati hanno effettuato delle ricerche con un gruppo di persone di età compresa tra i 50 e i 69 anni, somministrandogli ogni giorno una bevanda composta da 900 milligrammi di flavonoidi per poi testarne la memoria dall’inizio dello studio per i tre mesi successivi. I soggetti che avevano assunto gli antiossidanti contenuti nel cioccolato hanno fin da subito mostrato evidenti miglioramenti, in barba al declino che, con il passare dell’età, colpisce la memoria e il sistema cognitivo. Bevendo quella sorta di gustosa pozione magica gli individui che si sono sottoposti allo studio americano hanno ottenuto un grandissimo beneficio: test di imaging cerebrale effettuati sui pazienti è infatti risultato che la loro memoria non sono era rimasta intatta, ma era addirittura paragonabile a quella di un soggetto di 30/40 anni.

flavonoidi sono dei composti polifenolici metaboliti secondari contenuti nelle piante e sono presenti in alcuni elementi alimentari quali il té, frutta e verdura di vario genere e, ultimo ma non meno gustono, nel cacao. Contenuto in quantità maggiori nel cioccolato fondente, il cacao, senza creare nessun tipo di disturbo alla forma fisica, risulta oggi il miglior ingrediente che, grazie alla suo perfetto bilanciamento di componenti, permette di ottenere risultati migliori sia in termini di memoria, sia per quanto riguarda il mantenimento di una mente sana, brillante e attiva a qualsiasi età.

photo credit: Chocolate Reviews via photopin cc