Per rimettersi in forma e ritrovare la forma fisica si può ricorrere a dei semplici esercizi a corpo libero, ma se si vuole un risultato più veloce si può ricorrere all’ausilio di alcuni attrezzi fitness.

Questi possono andare da quelli più piccoli e pratici fino a quelli più “ingombranti”: in tutte e due i casi questi attrezzi si possono utilizzare sia tra le mura di casa propria sia in palestra.

Attrezzi fitness: i più utilizzati

Manubri. Tra gli attrezzi più utilizzati in palestra, i manubri possono essere utilizzati per allenare più parti del corpo. Prime su tutte le braccia, per allenare muscoli come bicipiti e tricipiti ma anche la schiena, le spalle e i pettorali, ma sono utili anche per le gambe quando vengono eseguiti gli slanci con gamba piegata. Questi si possono trovare in qualsiasi negozi sportivi specializzati, ma anche nel reparto sportivo di molti ipermercati, e sono disponibili in molte varianti per quanto riguarda i materiali che vanno dalla plastica – da riempire con acqua o sabbia – fino ai classici in metallo, schiuma o gomma con impugnature ergonomiche o lisci. A seconda del proprio livello di allenamento varierà anche il peso del manubrio: se si è alle prime armi è meglio iniziare con quelli da mezzo chilo o un chilo per poi salire pian piano.

Cavigliere. Più comode dei classici manubri le cavigliere, grazie al loro strappo, possono tranquillamente essere usate come pesi per i polsi. Anche queste sono disponibili nei negozi sportivi o ipermercati e hanno un range di peso che va dal mezzo chilo fino ai due chili. Questo attrezzo può essere usato sia per le braccia sia per la tonificazione delle gambe, negli esercizi come gli slanci, gli affondi e gli addominali bassi in cui, contraendo i muscoli addominali, si alzano le gambe.

Kettlebell. Un altro strumento tra i fondamentali per gli esercizi di fitness è la kettlebell. Questa, grazie alla sua impugnatura, è più facile da usare e in genere viene impiegata per tonificare le braccia. In genere il peso è più alto rispetto ai classici manubri perché va dai quattro ai venti chili.

Fit ball. Dai molteplici utilizzi, la fitball viene usata per lo yoga ma anche per molti esercizi fitness per tonificare tutti i muscoli del corpo andando a svolgere un allenamento completo. La grandezza di questa – che si può reperire in tutti negozi sportivi specializzati – varierà a seconda dell’altezza e parte con un diametro da 65 centimetri.

Elastici. Perfetti per tonificare i muscoli di braccia, gambe e schiena, le fasce elastiche permetteranno di svolgere diversi esercizi per il corpo a seconda del livello di allenamento della persona. Questo perché le stesse sono disponibili in tre intensità differenti che vanno da quella “light”, per coloro che hanno appena iniziato ad allenarsi, per poi passare alla resistenza “media” e a quella “alta”, per chi vuole tonificare al meglio i propri muscoli.

Bilancieri. Essenziali specialmente per gli esercizi di bodybuilding, i bilancieri, se con pesi più leggeri, possono essere utilizzati anche per dei semplici esercizi di fitness per rinforzare braccia, spalle e schiena e sono disponibili in tutti i negozi sportivi specializzati.

Tapis roulant. Tra gli attrezzi cardio più utilizzati è impossibile non nominare il tapis roulant. Questo è disponibile in tre versioni, quello magnetico, quello meccanico e quello elettrico. Il tapis roulant elettrico è quello che in genere si trova in tutte le palestre e risulta essere in qualche modo il più facile poiché basta accenderlo ed il tappeto inizierà ad andare da solo. Al contrario, invece, il tappeto magnetico e quello meccanico, funzionano solamente con la spinta prodotta dalle gambe mentre viene utilizzato e, per questo, risulta più difficile da utilizzare e spesso viene consigliato per chi ha dei problemi alle ginocchia.

Bici ellittica. Presto detto: se si hanno dei problemi alle ginocchia e proprio non si può rinunciare a un po’ di cardio si può utilizzare la bici ellittica. Questa, grazie ai due pedali, si muove con la spinta delle gambe compiendo un movimento simile a quello della corsa (appunto di forma ellittica) nella maniera più fluida possibile. Se dotato di due leve verticali mobili verrà svolto un vero e proprio esercizio completo del proprio corpo in quanto con queste andranno a lavorare anche le braccia. Questo attrezzo, quindi, permetterà di tonificare quasi tutti i muscoli del corpo e aiuta a perdere i chili di troppo. Questo attrezzo risulta indicato anche per tutti coloro che devono fare della riabilitazione fisica e motoria.

Cyclette. Un’altra alternativa per coloro che hanno problemi dalle ginocchia è la cyclette. Se bene questa vada a tonificare e snellire solo una parte del corpo con un esercizio prevalentemente cardiovascolare, non va comunque a pesare sulle ginocchia.