Operazione da record al Policlinico Gemelli di Roma, dove ad una donna è stato asportato un tumore al seno del peso di ben quindici chilogrammi. L’operazione, durata circa tre ore, si è conclusa con successo ed è stata eseguita dal Professor Riccardo Masetti (uno dei massimi esperti italiani nella cura del cancro al seno) e dalla sua equipe.

Ma com’è possibile che il tumore al seno possa essere cresciuto fino a pesare quindici chilogrammi? A quanto pare la donna, che ha sessant’anni, avrebbe tardato ad affidarsi alle cure dei medici perché bloccata da paura e imbarazzo. È per questo motivo che avrebbe atteso per anni prima di rivolgersi al senologo e di affrontare la questione. Una scelta certamente da non condividere, visto che il tumore al seno va affrontato il prima possibile, anche se, in questo caso, la donna sembra essere stata davvero molto fortunata.

Il Professor Riccardo Masetti ha spiegato che l’atteggiamento della donna – bloccata dalla paura e dall’imbarazzo per quanto le stava accadendo – non è l’unica che ha tale reazione nel momento in cui si accorge che c’è qualcosa che non va. Sicuramente questo caso di tumore al seno di ben quindici chilogrammi di peso è davvero un evento unico ma da quanto avrebbe fatto sapere il Primario del reparto di Senologia del Policlinico Gemelli il decorso operatorio è andato bene, non è stato necessario impiegare la tecnica del trasferimento cutaneo per chiudere la ferita e la donna è stata dimessa.

Il Professor Masetti ha dichiarato che in trentacinque anni della sua carriera medica non ha mai visto un tumore al seno di tali dimensioni, nonostante molte pazienti si presentino con masse tumorali piuttosto grandi.