Una recente ricerca ha dimostrato che alcuni farmaci antalgici e antidolorifici potrebbero essere un valido aiuto nella prevenzione di alcuni tumori della pelle.

Lo studio è stato condotto su oltre 18 mila persone e ha messo in evidenza che l’incidenza di tumori della pelle è nettamente inferiore in coloro che hanno regolarmente assunto i FANS (farmaci antiossidanti non steroidei).

Dei farmaci classificati come FANS fanno parte gli antidolorifici, gli antiinfiammatori e l’aspirina, tutta una serie di farmaci che, anche se spesso sono stati accusati di scatenare disturbi come ulcere e gastrite, da tempo sono usati nella terapia di malattie come il Parkinson e infarti.

Dallo studio effettuato (Aarhus University Hospital – Danimarca) emerge che oltre ad avere effetti su questi disturbi, i FANS hanno anche un ruolo nella protezione dai tumori alla pelle e un loro uso continuato nel tempo potrebbe far abbassare in modo molto sensibile il rischio di sviluppare una tale patologia.

si tratta di un buon passo avanti per la ricerca sul cancro alla pelle ma sono gli stessi specialisti che hanno condotto lo studio a mettere in guardia su questo tipo di cancro e a sollecitare chi si espone ai raggi solari di usare sempre un’adeguata protezione e di non esporsi al solo nello ore più calde.