Pare che l’aspirina potrebbe aiutare a prevenire il cancro. Tuttavia non ci sono ancora certezze sull’argomento, quindi è inutile che corriate in farmacia a fare scorte di questo farmaco. Inoltre, un consumo eccessivo e senza regole di aspirina è nocivo per la salute (ecco cosa succede se si abusa di aspirina).

Un grande studio realizzato dai ricercatori della Queen Mary University of London ha valutato e incrociato i dati delle principali ricerche svolte negli ultimi anni sull’aspirina ed è emerso che in effetti assumendo il farmaco ogni giorno per 10 anni si potrebbe davvero ridurre l’incidenza del cancro all’intestino, alla gola e allo stomaco di divese percentuali (tra il 30% e il 40%) (scopri di più sull’argomento). I rischi legati agli effetti collaterali del farmaco continuano a esistere ma, se paragonati con il potenziale di protezione dal cancro, sono anche tollerabili. Tutto questo ovviamente deve avvenire su controllo medico e secondo i suoi consigli. Se assumete aspirina senza regole, di testa vostra, rischiate di proteggervi dal tumore ma di morire di emorragia (leggi tutte le curiosità sull’aspirina).

photo credit: lyonora via photopin cc