Molte case umane sono a misura di gatto, anzi, molte sono adatte anche a ospitarne due, ma prima di lanciarsi nell’acquisto o nell’adozione di un gatto cercate di valutare bene l’impatto che il vostro animale avrà sull’ambiente nel quale andrete ad inserirlo.

IL GATTO FA PER VOI?

Sebbene il gatto sia considerato da sempre un animale indipendente, non potete ignorare che avrò bisogno di cure e di attenzioni. Un gatto normale, sano, potrà vivere circa 14 o 15 anni, e dovete considerare se volete assumervi un impegno per un periodo di tempo così lungo.

Un altro fattore da considerare è che nonostante i gatti siano più o meno tutti della stessa taglia (a differenza dei cani), i loro caratteri si differenziano fortemente da razza a razza, così come i loro interessi e necessità. Prima di comprare un gatto, quindi, date un’occhiata al vostro stile di vita e alla vostra casa, e considerate quale tipo di gatto potreste metterci dentro per un felice convivenza.

PERCHE’ SCEGLIERE UN GATTO?

L’adattabilità del gatto e la sua indipendenza ne fanno un animale domestico molto “pratico” per i ritmi moderni. I gatti non devono essere portati fuori per una passeggiata, si puliscono da soli e fanno da soli esercizio. Alcuni si adattano benissimo ad una vita passata completamente dentro casa se vengono cresciuti in un appartamento. A seconda del loro carattere (che dipende molto, come poc’anzi detto, dalla razza) possono anche imparare a convivere con altri animali domestici.

Per molte persone, comunque, la bellezza del gatto è irresistibile e questo è l’unico motivo per cui lo scelgono. Un gatto che guarda fuori dalla finestra, o che salta in giardino dando la caccia agli uccellini o rincorrendo gli insetti, o persino la sua presenza tranquillizzante sulla poltrona mentre dorme, è qualcosa che porta grazia e serenità a tutta la famiglia.