L’angioma del fegato è la più frequente lesione focale benigna a carico di questo organo. Ne esistono di due tipi: capillare e cavernoso. I sintomi dovuti a un angioma del fegato variano a seconda delle sue dimensioni. Solitamente le lesioni più piccole, infatti, tendono a essere asintomatiche, mentre in presenza di dimensioni maggiori i pazienti soffrono di nausea, vomito, calo ponderale, febbre e raramente trombosi o necrosi, dovute ad episodi emorragici intratumorali. La rottura dell’angioma, è molto rara ma ha un alto tasso di mortalità.