L’ amaranto è uno pseudocereale ricco di proprietà benefiche: alimento dalle eccezionali caratteristiche nutrizionali, contiene proteine, sali minerali, fibre e vitamine; è inoltre adatto all’alimentazione dei celiaci, poiché privo di glutine ed indicato per i diabetici, grazie al basso indice glicemico.

Si tratta inoltre di un ingrediente estremamente versatile e facilmente introducibile nella dieta quotidiana. E’ ottimo abbinato ai cereali (in particolare farro e frumento) e alle verdure, ma ben si presta anche alla preparazione di zuppe, sformati, insalate, polpette, dolci ed antipasti sfiziosi. Il suo sapore è gradevole e delicato, vagamente simile a quello delle nocciole. Essendo ricco di fibre risulta inoltre particolarmente digeribile ed apporta buone quantità di lisina, arginina, vitamine dei gruppi B e C, oltre a calcio, ferro, fosforo e magnesio.

Per cucinare l’ amaranto bisogna innanzitutto lavarlo sotto abbondante acqua corrente, quindi va fatto bollire per 20 minuti in un volume d’acqua pari al doppio quello dei chicchi. Lasciatelo infine riposare per una decina di minuti a pentola coperta, così da permettere all’ amaranto di assorbire l’acqua rimanente e gonfiarsi. Poiché durante la bollitura i chicchi tendono ad aggregarsi in una massa gelatinosa, si consiglia infine di risciacquarlo con acqua fredda e mescolarlo con l’aggiunta di un cucchiaino di olio extravergine di oliva. Vi proponiamo di seguito sei ricette salutari per imparare a gustare al meglio questo straordinario ingrediente.

INSALATA DI AMARANTO

L’amaranto è l’ingrediente perfetto per insalate estive e primaverili. Potrete comporre il piatto con gli ingredienti che più vi piacciono, dalla feta al tofu, passando per cipolle, peperoni, cetrioli, olive, carote, avocado, ceci, fagioli, pinoli e perfino nocciole. Sbizzarritevi con gli abbinamenti e gustate le vostre insalate ricche di proprietà benefiche.

POLPETTE DI AMARANTO

Ingredienti per 3 persone:

  • 1 bicchiere di amaranto
  • 1 patata piccola
  • mezzo peperone al vapore
  • prezzemolo
  • paprica
  • pane grattugiato
  • olio e sale

Fate cuocere l’amaranto in acqua salata, quindi fatelo raffreddare ed aggiungete il prezzemolo tritato, un pizzico di paprica, il peperone tagliato a quadretti e una patata lessa schiacciata. Formate ora delle polpettine e passatele nel pane grattugiato. Versate un filo d’olio in una padella anti-aderente e cuocete le polpette da entrambe le parti, fino a che saranno ben dorate.

ZUPPA DI VERDURE E AMARANTO

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di amaranto bollito
  • 300 g di cipolla
  • 200 g di sedano
  • 300 g di carote
  • olio extravergine di oliva
  • 1 l di brodo vegetale
  • pepe o altre spezie a piacere

Tagliate finemente la cipolla, il sedano e le carote; mettete un filo d’olio in una pentola con i bordi alti e versatevi le verdure. Lasciatele appassire aggiungendo un mestolo di brodo vegetale caldo. Versare quindi il restante brodo e fate sobbollire il tutto per 20 minuti circa. Aggiungete infine l’amaranto precedentemente bollito, insaporite con pepe o altre spezie e servite la zuppa ben calda.

VERDURE RIPIENE DI AMARANTO

In alternativa al classico riso, possiamo usare l’amaranto per la preparazione di pomodori, peperoni e zucchine ripieni.

Ingredienti per 2 persone:

  • 50 g di amaranto
  • 2 zucchine tonde
  • 2 pomodori ramati
  • 1 piccolo porro
  • funghi champignon
  • olio d’oliva
  • sale e pepe q.b.

Cuocete l’amaranto in abbondante acqua salata; scolatelo; versatelo in una zuppiera e condite con 2 cucchiai d’olio di oliva. Nel frattempo fate preriscaldare il forno a 150°C e portate a ebollizione un pentola d’acqua. Asportate la calotta delle zucchine e tuffatele nell’acqua bollente per ammorbidirle (bastano 2/3 minuti). Svuotatele quindi dalla polpa e tenetene da parte metà. Svuotate anche i pomodori, eliminando tutti i semi. In una padella fate ora saltare il porro tagliato a rondelle con un filo di olio e i funghi. Aggiungete la polpa della zucchina; tritate il tutto e unitelo all’amaranto. Mescolate bene, aggiungete sale e pepe ed utilizzate il composto per farcire le verdure. Irrorate il tutto con un pochino di olio e infornate per 20 minuti circa.

RISO E AMARANTO ALLA ZUCCA

Ingredienti per 4 persone:

  • 120 g di amaranto bollito
  • 200 g di riso
  • 1 kg di polpa di zucca al vapore
  • aglio
  • 2 cucchiai di cipolla sminuzzata
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 600 ml di brodo vegetale
  • parmigiano grattugiato

Mettete un filo d’olio in una casseruola antiaderente e fatevi appassire un paio di spicchi d’aglio e la cipolla sminuzzata. Unite la polpa di zucca e fatela insaporire per qualche minuto. Togliete l’aglio; schiacciate la zucca con una forchetta e unite il riso ed il brodo vegetale. A pochi minuti dal termine della cottura, aggiungete l’amaranto precedentemente bollito; mescolate bene e servite caldo con parmigiano grattugiato.