Per alopecia si intende l’assenza o carenza di peli e/o capelli nelle aree della cute in cui essi sono solitamente presenti. Nello specifico, l’ alopecia da stress (anche detta psicogena) è una particolare tipologia di alopecia che causa diradamento diffuso dei capelli ed è spesso accompagnata da un quadro che comprende seborrea o ipersecrezione sebacea, microinfiammazione perifollicolare, prurito (dovuto all’infiammazione della cute) e tricodinia (dolore alla cute). Più nello specifico, se l’ alopecia da stress femminile si manifesta con un diradamento diffuso su tutto il cuoio capelluto ed in particolare nell’area centrale che collega l’attaccatura frontale al vertice della testa, negli uomini si assiste anche ad una progressiva stempiatura, che avanza con l’aggravarsi dei fattori scatenanti.

L’ alopecia da stress può essere diagnosticata ogni qualvolta sussista un’associazione con patologie psicosomatiche e/o autoimmuni, in assenza di famigliarità per l’ alopecia androgenetica. Sebbene non sia stata dimostrata scientificamente, la relazione fra stress e caduta dei capelli ha infatti una forte evidenza statistica, tanto da poter definire l’ alopecia da stress come un disturbo psicosomatico correlato a traumi, forte stress e tensioni nervose, esattamente come la psoriasi, l’orticaria da stress e la dermatite atopica.

Al contrario di quanto accade per l’ alopecia androgenetica, quella da stress non è tuttavia irreversibile, poiché non comporta necessariamente danni alla struttura del follicolo, che, rimosse le cause stressanti, sarà pronto per un nuovo ciclo. Si tratta quindi di una patologia complessa, ma che è possibile curare, sebbene la risoluzione del problema richieda spesso tempi lunghi. Se lo stress è ad esempio generato da un disagio psicologico, la cosa migliore da fare è rivolgersi ad uno psicoterapeuta ed affiancare questa pratica ad esercizi di rilassamento e respirazione guidata. Se, come in questo caso, non è dunque possibile, oppure risulta molto complesso rimuovere le fonti di stress, nel frattempo è indispensabile ricorrere a rimedi anticaduta che contrastino i sintomi e le cause indirette. Andando a compensare gli effetti negativi dello stress e lavorando in profondità su cute e follicoli piliferi, questi sono infatti in grado di migliorare notevolmente la situazione e rallentare il progressivo diradamento ed assottigliamento dei capelli. Tra i rimedi più efficaci annoveriamo, per esempio, i trattamenti laser per capelli che, stimolando l’attività follicolare, favoriscono il passaggio delle sostanze nutritive dai bulbi piliferi ai capelli, rinforzandoli.