L’aloe vera può presentarsi come un coadiuvante delle terapie mediche e fungere sia da integratore alimentare sia da nutraceutico. Al suo interno sono presenti sostante come la linina (in grado di penetrare a fondo nella pelle, aumentando così il rinnovamento cellulare e velocizzando la guarigione), la saponina (che ha capacità antisettiche) e composti antrachinosi (che comportanto capacità funghicide, battericide, antibiotiche, anestetiche e analgesiche). Tutti queste elementi fanno sì che l’aloe vera sia un prodotto assolutamente unico nel suo genere.

Aloe vera: le varianti

Oltre all’aloe vera, da cui si ricavano estratti naturali che poi possono essere utilizzati sotto forma di polvere o di sostanza gelatinosa e che presenta tutte le proprietà benefiche in parte già elencate, esistono altre varianti di aloe vera, almeno quattro. Esse sono:

  1. aloe chinesis – si tratta di una variante pregiata considerata come un importante rimedio nella medicina cinese. È ricca di preziose sostanze come sali minerali, potassio, magnesio e calcio;
  2. aloe arborescens – possiede un ottimo potere disintossicante;
  3. aloe humilis – questo tipo di aloe vera viene solitamente impiegata come pianta ornamentale (come possono esserlo anche le precedenti già presentate). È la variante di aloe vera che presenta le foglie più piccole;
  4. aloe ferox – dalle foglie di questa variante di aloe vera si ricava un succo giallo, noto come Bitter Aloes oppure aloe amaro, che si ritiene abbia un efficace effetto purgativo. Il gel che è invece presente nella parte più interna delle foglie pare abbia delle proprietà molto simili a quelli della comune aloe vera.

Aloe vera: le proprietà benefiche

Come già indicato, l’aloe vera è nota e apprezzata soprattutto perché possiede tantissime proprietà che la rendono un prodotto benefico – e naturale – straordinariamente unico. Fra le più comuni proprietà benefiche riscontriamo:

  • capacità antisettiche, sia contro infezioni esterne sia contro infezioni interne
  • capacità di lenire disturbi quali quelli relativi all’apparato digerente, gastrointestinale
  • capacità di influire positivamente sul funzionamento di colon, pancreas, reni e fegato
  • capacità di essere di ottimo aiuto contro la stitichezza, l’acidità di stomaco, l’asma, il colesterolo, le ustioni, le ulcere
  • capacità di poter intervenire anche in ulteriori problemi quali calvizie, cicatrizzazione delle ferite, ipertensione, slogature
  • capacità di svolgere un’azione depurativa efficace dell’organismo
  • capacità di svolgere azione disintossicante all’interno dell’organismo
  • capacità di donare idratazione alla cute
  • capacità di contrastare il processo di invecchiamento del corpo
  • capacità di donare forza e vigore, equilibrando le carenze alimentari

Aloe vera: le sostanze contenute

L’aloe vera è preziossima anche perché contiene una serie di sostanze assolutamente fondamentali per il nostro organismo e per il suo buon funzionamento. Fra queste si segnala la presenza di vitamine A, B1; B2, B3, B12, C ed E; Calcio, Fosforo, Potassio, Ferro, Sodio, Magnesio, Rame, Cromo e Zinco; acido folico, bioflavonoidi, amminoacidi 18 e 22, acemannano.