Quando ci si sottopone ad un tatuaggio, è bene sapere che si possono scatenare anche delle reazioni allergiche, per vari motivi. Spesso, infatti, il corpo può reagire agli inchiostri utilizzati nella realizzazione del tatuaggio, ma anche ai guanti in lattice utilizzati dai professionisti per igiene e sicurezza.

Nel caso compaiano dei sintomi di allergia, bisogna rivolgersi a un dermatologo, che valuterà la gravità del caso e saprà affrontare il problema. Non si tratta di una situazione di pericolo o estremamente grave, ma bisogna agire con tempestività.