Una buona notizia arriva dalla Danimarca, dove alcuni ricercatori hanno scoperto che allenandosi di meno si riesce a perdere più peso.

La durata ideale dell’allenamento sarebbe di soli trenta minuti al giorno.

La ricerca è stata effettuata dai ricercatori dell’Università di Copenaghen su 60 uomini in sovrappeso ma in buona salute. Il campione è stato diviso in 2 gruppi: il primo a cui è stato chiesto di allenarsi per un’ora e il secondo, invece, solo per trenta minuti. Gli uomini sono stati monitorati per 3 mesi e alla fine dell’esperimento il secondo gruppo aveva perso circa due chili in più rispetto al primo.

Mezz’ora di attività è sufficiente a produrre una quantità di sudore in grado di invertire la tendenza al sovrappeso. I partecipanti che hanno fatto sport per 30 minuti al giorno – assicura Mads Rosenkilde, autore dello studio – hanno bruciato più calorie del dovuto rispetto al programma di training che avevamo fissato per loro. Chi ha fatto un’ora di sport, invece, ha perso troppo poco rispetto all’energia che si brucia con la corsa, il ciclismo o il canottaggio. Esercitarsi per 60 minuti, invece di mezz’ora, non fornisce alcuna ulteriore perdita sia in termini di peso che di grasso.

I ricercatori non hanno ancora ben chiare le cause, dalle prime analisi, però, si pensa che questo potrebbe essere dovuto al fatto che chi si allena più a lungo tende a mangiare di più.