Durante i mesi estivi in molti hanno abbandonato la palestra o le altre attività sportive che solitamente si fanno durante l’inverno. Ma è ora di iniziare nuovamente, in modo da non accumulare troppi chili durante l’inverno e trovarceli poi da smaltire all’arrivo della prossima estate.

Ma per essere sicuri che il ritorno in palestra non sia un trauma per il nostro corpo è meglio riprendere ad allenarsi in modo graduale.

Infatti, anche se i mesi di inattività sono stati pochi, i muscoli e l’organismo in generale non sono più abituati a sforzi e, per evitare strappi muscolari o altri traumi, l’allenamento va ripreso poco alla volta. Per chi ha la possibilità, l’ideale sarebbe quello di iniziare con delle camminate a passo veloce, magari alternate alla corsa, da fare all’aria aperta. Le temperature lo permettono ed è anche un modo ottimale per scaricare lo stress del ritorno al lavoro.

Quando poi si torna in palestra non pretendiamo dal nostro corpo delle prestazioni agonistiche. Affidiamoci ad una persona esperta che possa capire le nostre esigenze e aiutarci a iniziare un allenamento efficace ma non troppo stressante. Preferite l’attività aerobica che permette di bruciare le calorie che si accumuleranno con la diversa alimentazione tipica dei mesi più freddi.