Alla base di molte diete di ultima generazione ci sono alimenti ricchi di proteine e quasi tutti i cibi le contengono, ma non tutti sono adeguati a un regime proteico per via della presenza di grassi saturi. Ecco, dunque, una guida agli alimenti ricchi di proteine pure (se vuoi saperne di più sui cibi ricchi di proteine clicca qui):

  • Carni rosse, facendo attenzione a prediligere tagli magri, che abbiano dunque una percentuale di proteine alta. In questa categoria ritroviamo le parti magre del manzo, il vitello (con preferenza per tagli quali la fesa), il cavallo, fegato e lingua.
  • Il secondo gruppo non ha bisogno di particolari restrizioni, si tratta di pesci, molluschi e crostacei.
  • Tra gli alimenti ricchi di proteine, poi, ritroviamo il pollame (eccetto oca e anatra) che dev’essere consumato senza pelle.
  • Uova e affettati magri: le uova, in particolare l’albume, hanno una quantità di proteine molto alta; gli affettati magri invece, devono essere scelti tra quelli cui la percentuale di grassi non superi il 2%.
  • Le proteine vegetali: a volontà tofu e seitan, proteine della soia, burger vegetali (attenzione alla percentuale di grassi che non deve superare l’8%!)
  • Latticini  e formaggi magri (con percentuale di grassi entro il 5%), yogurt allo 0,1%

Gli alimenti ricchi di proteine possono dare grossi benefici all’organismo se consumati responsabilmente. Questi cibi, infatti, richiedono l’assunzione di 1,5 lt di liquidi al giorno, onde evitare un affaticamento per reni e fegato.

photo credit: ANDI2.. via photopin cc