Finalmente è arrivato anche da noi, a segnare l’inizio di un’estate senza promavera: il caldo!

E subito parte il tam tam dei consigli per proteggersi dalla calura, che sentiremo ancor di più per via del brusco passaggio dal freddo alle temperature di stagione. La prima regola d’oro per non patire troppo il caldo è bere tanto. Ma non tutte le bevande ci aiutano a placare la sete, rinfrescarci e non appesantirci. Se la semplica acqua non vi basta e volete anche un po’ di gusto, ecco qui tutte le bevande che ci fanno bene e sono gustose.

SUCCHI E FRULLATI

I succhi di frutta e i frullati sono un concentrato di vitamine, zuccheri e minerali. Perfetti per la stagione calda, offrono un valido aiuto anche nei casi di indebolimento del sistema immunitario o nella terza età. Ecco i migliori per l’estate:

  • Frullato di bosco: mettete nel frullatore un bicchiere di latte (anche di soia!), 150 g di frutti di bosco (anche surgelati), una spruzzata di succo di limone e un cucchiaino di zucchero. Frullate e servite subito.
  • Frullato esotico: frullate una banana, 3 fette di ananas fresco tagliato a tocchetti e un bicchiere di latte, aggiungendo un pizzico di zenzero.
  • Mix di frutta: frullate un caco e centrifugate 2 mele; unite i due succhi in un bicchiere, aggiungendo ghiaccio a piacere.
  • Succo di agrumi: Spremete un’arancia, un mandarino e un pompelmo, e miscelate i tre succhi in parti uguali.
  • Succo di ananas e fragole: centrifugate una fetta di ananas insieme a 10 fragole. Otterrete una bevanda gustosissima, perfetta anche per combattere la cellulite.

LATTI ALTERNATIVI

A base di semi oleosi, i latti vegetali sono bevande rinfrescamnti, proteiche e rimineralizzanti, ricche di acidi grassi essenziali, da usare in sostituzione al latte vaccino. Ne ho già citati parecchi in passato, ma questi sono particolarmente indicati per l’estate. Ecco come preparli da voi in casa:

  • Latte di noci: frullate 100 g di gherigli di noce in un bicchiere d’acqua; ottenuto un composto omogeneo, aggiungete l’acqua necessaria per arrivare a un litro.
  • Latte di mandorle: tritate finemente 100 g di mandorle sbucciate, poi copritele con un litro di acqua bollente. Fate riposare per un’ora e filtrate con una pezzuola di cotone.
  • Latte di pistacchi: frullate mezzo cucchiaio di pistacchi con un cucchiaino di miele e 1,5 l d’acqua; quando saranno perfettamente amalgamati, filtrate il composto.

Dissetati?