Sono molti gli studi che si concentrano sulla ricerca degli alimenti che possono proteggere il corpo umano dai tumori.

L’ultima scoperta è stata fatta da alcuni ricercatori dell’Università della California che ha studiato l’alimentazione dei gorilla in relazione all’incidenza dei tumori in questa specie.

Gli studiosi hanno notato, analizzando l’alimentazione di diverse razze di primati, che tendenzialmente questi animali scelgono come loro cibo prediletto piante come la soia e il trifoglio rosso che sono particolarmente ricchi di fito estrogeni.

Queste sostanze sarebbero responsabili della bassa incidenza di tumori in queste specie, soprattutto dei tumori estrogeno dipendenti come quello al seno e al colon. Quindi, hanno dedotto i ricercatori, si potrebbe partire da questa scoperta per lo studio di un protocollo di prevenzione per questo tipo di patologie.

Le proprietà dei fito estrogeni nella prevenzione dei tumori nell’uomo erano già note agli esperti, che precisano, però, che da soli non sono sufficienti allo scopo.

Per prevenire il tumore non è sufficiente un solo tipo di sostanza, ma tutta una serie di complementi alimentari che possono essere assorbiti dall’uomo solo attraverso una dieta equilibrata e sana, che prevede, innanzitutto almeno 5 dosi di verdure al giorno, all’interno di uno stile di vita sano che comprende anche una costante attività fisica.